Chiudi annuncio
08 GENNAIO - Cinema

Golden Globe 2018: trionfa “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”

Scritto da:

Tra le serie bene “Big Little Lies”

L’ondata nera ha letteralmente invaso il Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills di Los Angeles, dove si è tenuta al 75esima edizione dei Golden Globe.

Ad assegnare i premi, che spesso sono forti indicatori di chi vincerà gli Oscar, la Hollywood Foreign Press Association, associazione formata da giornalisti internazionali che si occupano di cinema e televisione. È stata così un’edizione particolare, partendo dagli outfit.

Sul red carpet la domanda “chi ti ha vestito” è stata sostituita da “perché il nero?”. Un colore scelto come forma di protesta nell’anno più turbolento della storia Hollywoodiana, tra scandali e denunce.

In questa edizione così particolare, tra le serie, trionfa, non a caso, “Big Little Lies” serie di denuncia contro la violenza e gli abusi domestici che porta a casa quattro premi, inclusi quelli per Nicole Kidman e Laura Dern (entrambe protagoniste del tv show), bene anche l’acclamata serie “The Handmaid’s Tale“.

Tra i film micro delusione per “La Forma dell’acqua” che su sette nomination riesce ad accaparrarsi solo due premi (tra cui miglior regista, Guillermo del Toro) mentre trionfa Tre manifesti a Ebbing, Missouriche vince anche il premio per il Miglior film drammatico. Nell’ambito dei premi individuali vince Ewan Mc Gregor come Migliore attore in una miniserie o film per la tv grazie a “Fargo“e al femminile Nicole Kidman.

SERIE TV

Miglior serie drammatica
The Crown
Game of Thrones
The Handmaid’s Tale
Stranger Things
This Is Us

Miglior serie comedy o musical
Black-ish
The Marvelous Mrs. Maisel
Master of None
SMILF
Will & Grace

Miglior miniserie o film per la tv
Big Little Lies
Fargo
Feud: Bette and Joan
The Sinner
Top of The Lake: China Girl

Miglior attore in una serie drammatica
Jason Bateman, Ozark
Sterling K. Bown, This Is Us
Freddie Highmore, The Good Doctor
Bob Odenkirk, Better Call Saul
Liev Schreiber, Ray Donovan

Miglior attrice in una serie drammatica
Caitriona Balfe, Outlander
Claire Foy, The Crown
Maggie Gyllenhaal, The Deuce
Catherine Langford, 13 Reasons why
Elisabeth Moss, The Handmaid’s Tale


Miglior attore in una serie comedy o in un musical

Anthony Anderson, Black-ish
Aziz Ansari, Master of None
Kevin Bacon, I Love Dick
William H Macy, Shameless
Eric McCormack, Will & Grace

Miglior attrice in una serie comedy o in un musical
Pamela Adlon, Better things
Alison Brie, Glow
Rachel Brosnahan, The Marvelous Mrs. Maisel
Issa Rae, Insecure
Frankie Shaw, SMILF

Miglior attore in una miniserie o film per la tv
Robert De Niro, The Wizard of Lies
Jude Law, The Young Pope
Kyle MacLachlan, Twin peaks – The Return
Ewan McGregor, Fargo
Geoffrey Rush, Genious

Miglior attrice in una miniserie o film per la tv
Jessica Biel, The Sinner
Nicole Kidman, Big Little Lies
Jessica Lange, Feud: Bette and Joan
Susan Sarandon, Feud: Bette and Joan
Reese Witherspoon, Big Little Lies

Miglior attore non protagonista in una serie, in una miniserie o film per la tv
David Harbour, Stranger Things
Alfred Molina, Feud: Bette and Joan
Christian Slater, Mr. Robot
Alexander Skarsgard, Big Little Lies
David Thewlis, Fargo

Miglior attrice non protagonista in una serie, in una miniserie o film per la tv
Laura Dern, Big Little Lies
Ann Dowd, The Handmaid’s Tale
Chrissy Metz, This Is Us
Michelle Pfeiffer, The Wizard of Lies
Shailen Woodley, Big Little Lies

CINEMA

Miglior film drammatico
Call me by your name
Dunkirk
The Post
The Shape of Water
Three Billboards Outside Ebbing, Missouri

Miglior commedia o musical
The Disaster Artist
Get Out
The Greatest Showman
I, Tonya
Lady Bird

Miglior attore in un film drammatico
Timothee Chalamet, Call Me by Your Name
Daniel Day-Lewis, Phantom Thread
Tom Hanks, The Post
Gary Oldman, Darkest Hour
Denzel Washington, Roman J. Israel, Esquire

Miglior attrice in un film drammatico
Jessica Chastain, Molly’s Game
Sally Hawkins, The Shape Of Water
Frances McDormand, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri
Meryl Streep, The Post
Michelle Williams, All The Money In The World

Miglior attore in una commedia o in un musical
Steve Carell, Battle of the Sexes
Ansel Elgort, Baby Driver
James Franco, The Disaster Artist
Hugh Jackman, The Greatest Showman
Daniel Kaluuya, Get Out

Miglior attrice in una commedia o in un musical
Judi Dench, Victoria & Abdul
Helen Mirren, The Leisure Seeker
Margot Robbie, I, Tonya
Saoirse Ronan, Lady Bird
Emma Stone, Battle of the Sexes

Miglior attore non protagonista
Willem Dafoe, The Florida Project
Armie Hammer, Call Me by Your Name
Richard Jenkins, The Shape of Water
Christopher Plummer, All the Money in the World
Sam Rockwell, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri

Miglior attrice non protagonista
Mary J. Blige, Mudbound
Hong Chau, Downsizing
Allison Janney, I, Tonya
Laurie Metcalf, Lady Bird
Octavia Spencer, The Shape of Water

Miglior regista
Guillermo del Toro, The Shape of Water
Martin McDonagh, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri
Christopher Nolan, Dunkirk
Ridley Scott, All the Money in the World
Steven Spielberg, The Post

Miglior sceneggiatura
Guillermo del Toro and Vanessa Taylor, The Shape of Water
Greta Gerwig, Lady Bird
Liz Hannah and Josh Singer, The Post
Martin McDonagh, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri
Aaron Sorkin, Molly’s Game

Miglior canzone originale
“Home”, Ferdinand
“Mighty River”, Mudbound
“Remember Me”, Coco
“The Star”, The Star
“This Is Me”, The Greatest Showman

Miglior colonna sonora originale
Carter Burwell, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri
Alexandre Desplat, The Shape of Water
Jonny Greenwood, Phantom Thread
John Williams, The Post
Hans Zimmer, Dunkirk

Miglior film d’animazione
The Boss Baby
The Breadwinner
Coco
Ferdinand
Loving Vincent

Miglior film straniero
A Fantastic Woman (Cile)
First They Killed My Father (Cambogia)
In the Fade (Germania/Francia)
Loveless (Russia)
The Square (Svezia/Germania/Francia)

 

 

 

 

Articoli correlati: