Chiudi annuncio
04 DICEMBRE - People

L’addio al nuoto di Filippo Magnini. Pellegrini: «Mi lasci sola, ma sono contenta per te»

Scritto da:

A sorpresa il pesarese ha annunciato il ritiro

Filippo Magnini è un stato il nuoto italiano: capitano della Nazionale, campione nei 100 stile libero. Sorridente come sempre a 35 anni ha così detto addio alle vasche, ha dato tutto quello che poteva e doveva.

Gli appassionati avranno ben impresso nella mente i Mondiali di Montreal dove fu il primo italiano a vincere il titolo mondiale, solo per ricordare una delle vittorie più importanti.

Dopo 27 anni “Re Magno“, abdica e abbandona le scene dopo aver raccolto 2 ori mondiali, 3 bronzi europei e un bronzo olimpico ad Atene 2004 nella staffetta 4×200.

Tantissimi i saluti dal mondo dello sport e non solo. Il saluto più sentito e commosso è inevitabilmente quello di Federica Pellegrini, la sua ex fidanzata storica.

Non so da dove iniziare…non so cosa dire….abbiamo iniziato insieme in Nazionale nel 2003…ci stavamo anche un po’ sulle balle all’inizio!!Tu super Sborone in tutto forte dei titoli del mondo nella Gara Regina io che ancora non ne azzeccavo una😂😂😂 …poi a volte i ruoli si sono invertiti 💪🏻💪🏻…poi ci siamo stati un po’ meno sulle balle 😂😂…e poi …e poi ci sono tante vasche, i dolori, le chiacchiere, i titoli, la gente cattiva, gli ipocriti , e ancora vasche!! Non abbiamo mai mollato!!! Mai!!! E forse non molleremo mai!!! Sono così contenta per te perché questa decisione l’hai presa per te e solo per te senza avvisare nessuno!! È giusto così me lo continuo a ripetere perché ancora non mi sembra vero!! Mi lasci sola, ad essere una delle più vecchiette in questa Nazionale!!😂😂 spero che i Figli del Nuoto prendano da te…e dalla tua fame…fino all’ultimo centimetro!! 😊😊 #ReMagno🤴🏼

A post shared by Federica Pellegrini (@kikkafede88) on

Una dedica onesta e spassionata, che ripercorre la loro storia d’amicizia e d’amore ma anche di sport: «Mi lasci sola, ad essere una delle più vecchiette in questa Nazionale».

Volevo chiedere scusa alla mia società, alla federazione, perché questo è un po’ un fuoriprogramma. Certe scelte bisogna prenderle e io da un paio di giorni penso a questa cosa, al di là degli Europei, della qualificazione, che sarebbe stata una bella conclusione di carriera però io spero di aver dato qualcosa a questo sport, di aver scritto parte di storia – spiega Filippo – È dura… Voglio ringraziare tutti quanti, ripeto di aver insegnato ai giovani, al futuro, al presente che c’è qua, ringrazio i miei compagni di allenamento perché se ho continuato a nuotare all’età di 35 anni è anche perché molti ragazzi di 17-18 anni mi dicevano: capitano non smettere, capitano non smettere. Però voglio dirvi questo, in questa fase della mia vita, sono stranamente felice e quindi voglio smettere di nuotare in un momento in cui sono felice con me stesso e quindi oggi do addio al mondo del nuoto.

A dedicare un pensiero anche un concittadino come il giocatore di Basket, Daniel Hackett:

Ci tengo a render omaggio ad uno dei nuotatori piu’ grandi di sempre, i risultati parlano chiaro!! Orgoglio Pesarese e ragazzo d’ oro, chapeau Filo per un’ indimenticabile carriera!! @filomagno82

A post shared by Daniel Hackett (@lorenzo_0_daniele) on

Sempre dal mondo del Basket arriva il saluto del capitano dell’Olimpia Milano, Andrea Cinciarini:

O ancora l’amico di sempre Luca Dotto:

grazie 👑

A post shared by LUCA DOTTO (@dottolck) on

Quelle rimonte nell'ultima vasca sono la STORIA del nuoto azzurro. 💙 Agli Assoluti di Riccione ha appena annunciato il ritiro Filippo #Magnini. Grazie di tutto Re Magno! 👑🏊 #ItaliaTeam #swimming #nuoto

A post shared by Italia Team (@italiateam) on

Articoli correlati: