Chiudi annuncio
07 DICEMBRE - Lifestyle

È tempo di mercatini di Natale: da quello di Merano al più alto d’Europa

Scritto da:

Il ponte dell’Immacolata segna l’avvicinamento al periodo di Natale e una delle attività di rito è girare per mercatini: ecco i più interessanti

Il Natale è il periodo dell’anno in cui tutte le città si vestono e si fanno belle come una signora che si appresta ad andare a Teatro. Tra luci e ornamenti c’è spazio anche per i mercatini, da sempre polo d’attrazione per piccoli e grandi.

Uno degli appuntamenti immancabili è quello con il mercatino di Merano, in Trentino Alto Adige ( 24 novembre 2017 – 6 gennaio 2018). La posizione geografica della cittadina, in provincia di Bolzano, rende tutto più suggestivo con le montagne innevate che fanno da cornice alle consuete casette che ospitano i prodotti tipici del luogo. Sempre in Trentino, a Trento, ci sono giochi di luce e stand tra piazza Fiera e piazza Cesare Battisti.

A Milano ci sono i classici “Oh Bej! Oh Bej”: le bancarelle davanti al Castello Sforzesco. Grazie a Expo 2015, il capoluogo lombardo ha, inoltre, lanciato il risanamento della Darsena che è diventata una zona cool e di grande interesse, che anche a Natale verrà ornata grazie alla costruzione del Darsena Christmas Village (dal 4 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018). Ci sarà Babbo Natale a disposizione dei più piccoli che verranno accolti nella sua casa, la slitta galleggiante di Santa Claus (come era accaduto nel 2015) guidata dagli elfi e le classiche bancarelle che offriranno la possibilità di comprare leccornie e piccoli pensieri da regalare.

oh-bej-oh-bej
Oh Bej Oh Bej

Sempre in Lombardia a Bergamo ci sarà il mercatino giunto alla sua 13° edizione con prodotti artigianali o addobbi natalizi. A Varese, invece, ci sarà, oltre le consuete bancarelle anche il presepe sommerso di Laveno Mombello, con tanto di cerimonia di posa del Gesù Bambino la notte di Natale nelle acque del Lago Maggiore.

A Firenze, fino al 21 dicembre, Piazza Santa Croce ospiterà il tradizionale Weihnachtsmarkt, il mercatino natalizio tedesco aperto tutti i giorni dalle 10 alle 22 (domenica dalle 10 alle 20). Anche Roma non sarà da meno. Oltre i classici appuntamenti con “le casette” distribuite su Piazza Navona e Piazza Di Spagna ci sono tanti altri eventi. In via dell’Oceano Pacifico troverete, fino al 27 dicembre, “Passeggiate di Natale“, tra artigianato, food e botteghe con tanto di classica casa di Babbo Natale. C’è anche il Mercatino della Croce Rossa Italiana con cui si potrà contribuire all’acquisto di un’autoemoteca per la donazione del sangue.

Per quanto riguarda il Sud Italia non si può puntare gli occhi che su Napoli. Nella famosa via di San Gregorio Armeno troverete un’infinità di negozi caratterizzati dalle statuine del presepe e quando parliamo di statuine non ci riferiamo solo ai classici personaggi ma anche a miniature di Maradona o Toto’.

luci-dartista-salerno
Luci D’Artista

A Salerno grazie al consueto appuntamento con le “Luci d’Artista” vi aspettano tantissime bancarelle che animeranno le vie della città. Se siete amanti del Torrone, a Benevento, per il periodo natalizio viene organizzata la Fiera del Torrone e del Croccantino, dove sarà possibile acquistare prelibatezze locali come il croccante di mandorle e nocciole avvolto in un involucro di zucchero e cacao.

Anche all’estero i mercatini vanno di moda a Valkenburg, in Olanda c’è il più antico mercatino di Natale sotterraneo d’Europa. I cunicoli delle grotte si trasformano con luci e musiche di sottofondo. Se non soffrite di vertigini, In Svizzera, in cima al Monte Pilatus c’è il mercatino più alto d’Europa a 2132 metri con oltre quaranta stand.

Mercato di Valkenburg
Mercato di Valkenburg

 

Articoli correlati: