Chiudi annuncio
06 NOVEMBRE - Cinema

Julia Roberts: «Weinstein? È una cosa orribile, fa venire il voltastomaco»

Scritto da:

Intervistata da Repubblica, l’attrice ha parlato della carriera e degli scandali di Hollywood

Il 28 ottobre Julia Roberts ha compiuto 50 anni. L’anagrafe dice così, ma a guardarla in volto sembra che gli anni non siano mai passati per l’attrice che con il suo sorriso ha conquistato Hollywood ed è diventata famosa a soli 23 anni grazie al celebre film “Pretty Woman“.

La star sarà protagonista di “Wonder“, pellicola tratta dal romanzo di R. J. Palacio, nelle sale italiane dal 28 dicembre. Intervistata da Repubblica ha parlato del suo ultimo lavoro ma anche degli scandali nel mondo del cinema.

In “Wonder” è la mamma di August Pullman, un bambino affetto da una malformazione genetica e l’attrice è stata subito catturata da questo personaggio e dalla storia:

Ne avevo letto sul New York Times, l’ho comprato per il mio figlio più grande. Ma lui stava leggendo un altro libro, non sembrava molto interessato, così l’ho messo via e quando l’ho ritrovato l’ho letto prima io e sono rimasta subito catturata. Ho chiamato il mio agente e gli ho detto, “sai se stanno facendo un film da questo libro? Perché in tal caso, mi voglio proporre subito per la parte della mamma!”. Il progetto non era nemmeno partito, ma intanto avevo messo le mani avanti.

La Roberts ha parlato anche del rapporto con i suoi genitori:

Quando ero piccola non parlavamo delle nostre emozioni come facciamo ora fino all’esaurimento. Parlavo con le mie sorelle più grandi di problemi a scuola, magari ogni tanto interpellavo mia mamma mentre cucinava, lei aveva un lavoro a tempo pieno, e una casa da mandare avanti.

L’intervista non poteva che toccare anche un tema molto attuale. Gli scandali degli abusi sessuali stanno svelando tutti gli altarini del patinato mondo hollywoodiano: «È una cosa scioccante e orribile e ora purtroppo succede con ripetizione quotidiana, fa venire il voltastomaco! Grazie al cielo non è stata parte della mia esperienza, ma immagino che ormai siamo vicini a un cambiamento, aiuterà la gente a sentirsi ascoltata. Ciò detto, non è una cosa che occupa i miei pensieri ogni giorno, e non fa parte delle mie conversazioni con le mie amiche».

Non solo attrice ma anche mamma e casalinga. Julia ha rivelato che le piace anche cucinare o stare semplicemente a casa guardando la televisione e in particolare la serie “The Handmaid’s tale (vincitrice agli Emmy).

Guarda anche: Valeria Marini sul caso Weinstein: “O si parla subito oppure si tace!”

 

Articoli correlati: