Chiudi annuncio
taccuini-hotel-finzione
08 GIUGNO - Lifestyle

Da Dirty Dancing a Shining, sono in vendita i bloc-notes degli hotel di finzione

Scritto da:

Un sito ha realizzato i taccuini di celebri hotel di culto del cinema e della televisione, perfetti per un regalo “nerd”

 

taccuini hotel finzione

 

Ammettiamolo. Tutti nella vita ci siamo trovati almeno una volta a sgraffignare un ricordino da un albergo. Campioncini di prodotti da bagno, posacenere… o un taccuino per gli appunti lasciato a disposizione per gli ospiti di solito accanto al telefono. C’è chi di questi oggetti è un vero e proprio maniaco collezionista. Eppure, ci sono alberghi da cui mai potranno essere portati a casa souvenir. Parliamo di quelli di finzione, che hanno acceso il nostro immaginario, soprattutto cinefilo. Ecco allora l’idea del sito Herb Lester: realizzare e mettere in vendita i bloc-notes di celebri hotel cinematografici, televisivi e letterari.

Il sito permette di comprare un intero set composto da otto taccuini, che comprende i bloc-notes dei seguenti alberghi di finzione:

  • Kellerman’s Resort (Dirty Dancing)
  • The Empire Hotel (La donna che visse due volte)
  • Bertram’s Hotel (Miss Marple al Bertram Hotel)
  • The Great Northern Hotel (Twin Peaks)
  • The Overlook Hotel (Shining)
  • Royal Imperial Windsor Arms Hotel (Ma guarda un po’ ‘sti americani)
  • The Green Man Inn (The Wicker Man)
  • The Taft Hotel (Il laureato)

 

taccuini hotel finzione

C’è dunque un po’ di tutto. Dal romanticisimo all’horror al giallo. Quello di Dirty Dancing riporta alla mente le notti calde di Baby e Johnny presso il Kellerman’s Resort. Quello di Shining rievoca i lunghi corridoi labirintici attraversati dal piccolo Danny col suo triciclo.

Il costo del set è abbordabile, 18 sterline (circa 20 euro). Realizzati in carta riciclata, i taccuini contengono 50 pagine ciascuno in formato A6.
Ecco pronto un pensiero simpatico e originale per un amico appassionato di cinema e tv. Sperando poi che agli ospiti a casa non venga voglia di portarseli via…

Leggi anche: Il sito dedicato all’acquisto di oggetti dai film di Wes Anderson

 

Articoli correlati: