09 MARZO - Moda

Alice Campello: da blogger a bag designer

Scritto da:

Arriva “Avril”, la nuova bag collection firmata Alice Campello

Un viaggio alle Maldive, un amore sbocciato in primavera, una passione coltivata negli anni e la voglia di mettersi in gioco: è così che nasce AVRIL, il nuovo brand di borse realizzato dalla fashion blogger e influencer Alice Campello.

Noi di 361 Magazine l’abbiamo incontrata alla Fashion Week milanese e, tra una sfilata e l’altra, ci siamo fatti raccontare i dettagli di questo nuovo e ambizioso progetto. Una crescita professionale, ma anche molto personale, che sancisce il passaggio di Alice Campello da influencer 2.0 ad eccellente fashion designer.

“L’idea di realizzare qualcosa che fosse il  frutto della mia passione per la moda e del desiderio di realizzare qualcosa di mio, è un pensiero che ha sempre stuzzicato la mia fantasia – racconta Alice Campello. Studio marketing allo Iulm di Milano e lavoro come influencer con i social network, così ho pensato di sfruttare entrambe le cose, realizzando un progetto che partisse da zero e che crescesse con me. Et voilà, ecco che arriva Avril, il mio brand di borse”

Come si concretizza AVRIL? E qual è il concept che sta alla base della collezione?

“Il progetto si è sviluppato col tempo, ma l’idea inizia a prendere forma durante un viaggio alle Maldive. In francese Avril significa “primavera”  e la scelta di questo nome vuole essere un vero e proprio ringraziamento al mio ex fidanzato Alberto Franceschi: ci siamo fidanzati in primavera ed è stato lui a spronarmi e a cercare di indirizzarmi verso ambizioni e obiettivi importanti. Se non avessi vissuto questa storia d’amore, probabilmente adesso non esisterebbe AVRIL!”

Puoi già darci qualche dettaglio sul design e sulle nuances scelte per la collezione?

“E’ ancora tutto top secret! Posso solo dirvi che sarà un unico modello declinato in tanti colori e realizzato in diversi pellami. Comunque manca davvero poco, AVRIL sarà disponibile on line da aprile 2016 e la scelta del periodo di lancio (come avrete capito) non è puramente casuale”

Allora non resta che aspettare la primavera…in tutti i sensi!?

“Eh si, non vedo l’ora di presentare a tutti miei followers, agli addetti ai lavori e alle persone che hanno creduto in me questo nuovo progetto. AVRIL è, per me, motivo di orgoglio e, soprattutto, un modo per crescere non solo come professionista, ma anche come donna”.

Articoli correlati: